Scopri il Lago di Baratz: il Tesoro Naturale dell’Isola

Il Lago di Baratz è un luogo unico in Sardegna, noto per essere l’unico lago naturale dell’isola. Circondato da una lussureggiante vegetazione e separato dal mare da maestose dune di sabbia alte fino a trenta metri, questo luogo offre una bellezza naturale straordinaria. Scopriamo di più su questo affascinante lago e sulla sua storia.

Un’Oasi di Bellezza Naturale

Situato nel vastissimo territorio di Sassari, il Lago di Baratz copre una superficie di 1125 ettari. Questo gioiello naturale si trova a trenta chilometri dalla città di Sassari e a venti chilometri da Alghero, la città più vicina. Per raggiungerlo, puoi percorrere la statale 291 e svoltare a sinistra in prossimità del bivio per Capo Caccia. Il lago ha una forma irregolare lunga dodici chilometri, con tre insenature, una delle quali forma quasi un ramo a sé.

Origini Geologiche del Lago di Baratz

Il Lago di Baratz ha una storia geologica affascinante. Si è formato a seguito dello sbarramento di valli fluviali, un tempo sommerse dal mare, da parte di un’imponente cordone di sabbia trasportata dalle mareggiate e dal vento. Queste dune, che si innalzano fino a trenta metri sopra il mare, separano il lago dalla bellissima spiaggia di Porto Ferro. Il lago raccoglie acque oligosalmastre da piccoli corsi d’acqua, il principale dei quali è il Rio dei giunchi. Non ha emissari, ma la profondità rimane stabile grazie alla permeabilità delle dune, attualmente di sei metri e mezzo.

Un Ecosistema Eccezionale e Protetto

Il territorio circostante il Lago di Baratz è un vero e proprio tesoro naturale. Fa parte del parco geominerario della Sardegna ed è contiguo al parco regionale di Porto Conte e al parco nazionale dell’Asinara. È riconosciuto come sito di interesse comunitario ed è gestito da addetti del Ceas (centro educazione ambientale e sostenibilità), che guidano gli visitatori nell’esplorazione dei suoi ecosistemi ricchi di biodiversità.

Leggende e Misteri del Lago di Baratz

Il Lago di Baratz è avvolto da leggende intriganti. Una delle storie più celebri narra che la vallata che ospita il lago sia stata il risultato dello sprofondamento dell’antica città di Barax, ora sepolta da acqua e limo. Gli abitanti della città, si dice, commisero peccati e furono puniti da Dio, il cui intervento è ancora avvertito nelle notti di luna piena.

Un’altra leggenda è legata al mito di Orfeo ed Euridice e racconta di una fanciulla salvata da Dio, ma condannata a non voltarsi indietro durante la fuga. Quando udì il boato della città sommersa, non resistette e si voltò, venendo pietrificata e travolta dalle acque.

La storia del lago è altrettanto intrigante, con il suo passato come base tedesca durante la seconda guerra mondiale e il mistero delle munizioni e delle mine gettate nel lago e riportate in superficie solo alla fine del XX secolo.

Esplora il Lago di Baratz e i Suoi Dintorni

Il Lago di Baratz offre una vasta gamma di attività per i visitatori, tra cui escursioni nei suoi sentieri attraverso la vegetazione rigogliosa, sport acquatici come il kayak e il birdwatching in uno degli habitat più ricchi di biodiversità in Sardegna. Non dimenticare di esplorare la sua storia e le leggende affascinanti che lo circondano mentre immergi te stesso in questa straordinaria oasi di bellezza naturale e mistero.

Comments are closed.