Weekend dei Gusti, delle Arti e dei Mestieri

A Sassari, dal 9 al 18 dicembre arriva il Weekend dei gusti, delle arti e dei mestieri!
La manifestazione promuove le eccellenze enogastronomiche della Sardegna durante diversi weekend autunnali e rappresenta un’occasione unica per intraprendere un vero viaggio nel gusto!
Pitzosu, Gravellus, Spizzulu, Culurgiones, Cascà, Panadas, Fainé, Coriccheddos e Copulette, tutti da assaggiare. A patto però di mettere le mani in pasta, partecipando ai laboratori organizzati per imparare a preparare i piatti della tradizione sotto la guida di maestre e maestri artigiani che ne custodiscono i segreti. E poi laboratori artistici e creativi, per adulti e per bambini, esperienze uniche per realizzare oggetti di ceramica, addobbi natalizi in coloratissima pasta sintetica, per imparare le tecniche di incisione e stampa su tessuti e carta, per il riutilizzo creativo di vecchi capi di abbigliamento e tessuti, e di strumenti tradizionali per il taglio e la decorazione della pasta fresca.

Giornata clou sabato 16 dicembre, con l’evento itinerante nel cuore della città – in collaborazione con Fenalc (Federazione Nazionale Liberi Circoli) –  che cambia la classica formula serale e dà appuntamento a fine mattinata con “A pranzo con la sassareseria”, piatti tipici accompagnati da musica sassarese in giro per circoli e locali del centro storico, dove con il coupon (15 euro) acquistabile sul posto, si potranno degustare 5 piatti e un calice di vino.

Il Weekend dei Gusti 2023 – organizzato dall’Associazione Taribari con il patrocinio e il contributo dell’assessorato al Turismo della Regione Sardegna e del progetto Salude&Trigu della Camera di Commercio di Sassari – è pronto a partire, dall’11 al 18 dicembre, con un evento inaugurale sabato 9 dicembre. La scenografia della manifestazione sarà ancora il cuore della città con gli appuntamenti che si svolgeranno tra le cucine dell’hotel Vittorio Emanuele, lo Spazio coworking del Quod Design e i circoli e locali del centro storico.

Si apre dunque sabato 9 dicembre con Una sola pianta, tanti Tè, tra gli arredi d’epoca e i profumi di legni antichi ed erbe aromatiche della storica Erboristeria Pinna Nossai (piazza Azuni). Da qui partirà un viaggio in oriente sulla via del tè, per scoprire le differenze tra i diversi tipi, le loro caratteristiche, i metodi di lavorazione e i corretti procedimenti di infusione per gustarli al meglio.

Per tutta la settimana dall’11 al 18 dicembre si potrà prendere parte ai Laboratori del Gusto ospitati all’Hotel Vittorio Emanuele (Corso Vittorio Emanuele, 100 – Sassari). Culurgiones e Lorighittas Lab (14 dicembre, alle 15:30), e Copulette artistiche (15 dicembre alle 15:30), a cura dell’artigiana Gianfranca Dettori. E ancora, la Fainè, anche questa da preparare, cucinare e mangiare (15 dicembre,Tola’s – Piazza Tola, alle17:30); La pasta fresca,con Vannisa Biggio e Maria Antonietta Mazzone( 16 dicembre, alle 11); il Cascà, il cous cous della tradizione carlofortina, con la maestra Vannisa Biggio (alle 15:30); Sa Panada Lab, per scoprire con la maestra Maria Antonietta Mazzone la storia e i segreti di questa antichissima deliziosa pasta ripiena (17 dicembre, alle 10.30). Si chiude in tutta bellezza con la preparazione dei Coriccheddos, i dolci gioiello della tradizione, con la maestra Gianfranca Dettori (17 dicembre, alle 15:30). 

Come sempre il Weekend dei Gusti è anche omaggio alle arti e ai mestieri e in questa 16ª edizione della manifestazione le abilità manuali e la creatività avranno uno spazio speciale. Saranno numerose e originali le esperienze proposte con i laboratori per grandi e bambini, che saranno ospitati nello Spazio coworking del Quod Design o in piccole botteghe artigiane.
Dalla lavorazione della ceramica con il Ceramica Lab di Viola Cusimano-La vie en Violette (11 dicembre), a I colori del Natale, monili da appendere all’albero, di Chiara Curreli, (12 dicembre), e Lego robotica e progettazione di Centro ZOE (13 dicembre), Scrivi, disegna, incidi, stampa! di Cinzia Adolfi (14 dicembre), Upcycling di indumenti e tessuto, crea la tua tovaglietta e decorazione, di Frida Silvia Macina (15 dicembre). Il maestro Adriano Concas che realizzerà le tradizionali rotelle per la decorazione della pasta fresca (16 dicembre). Per piccoli artisti gastronomici ci sarà Arte sotto i piatti Lab, con La Tribù Art Studio 16 dicembre-Via Turritana, Sassari). Si chiude il 18 dicembre con Maschera, progetto artistico-teatrale a cura di Chiara Murru e Ruben Mureddu, con la realizzazione di una maschera.

I posti per prendere parte ai laboratori sono limitati e per partecipare è necessario iscriversi attraverso il sito dell’Associazione Taribari www.weekenddeigusti.it o attraverso le pagine social Weekend dei Gusti, dove saranno disponibili tutte le informazioni sul programma e sul costo di partecipazione a ciascun laboratorio o evento.

Sito ufficiale
Facebook
Instagram

Tutti i laboratori sono a pagamento e su prenotazione ( Tel. 079 278 275)

9 dicembre

11 dicembre

12 dicembre

13 dicembre

14 dicembre

15 dicembre

16 dicembre

17 dicembre

18 dicembre

Comments are closed.