Nostra Signora di Castro a Oschiri: una chiesa gioiello

La chiesa di Nostra Signora di Castro a Oschiri

Nostra Signora di Castro sorge a cinque chilometri da Oschiri, in direzione del Lago Coghinas.

La costruzione è di origine romanica di derivazione lombarda.

Alcune fonti ritengono che sia stata fatta edificare da Mariano I, giudice di Torres nell’XI secolo, strettamente legata alla chiesa di Nostra Signora del Regno di Ardara, il cui stile è molto simile.

Altre fonti ritengono che l’edificazione sia del XII secolo e quindi legata alla cattedrale di Sant’Antioco di Bisarcio.

Il suo nome deriva dalla vicinanza ad un forte romano, il cosiddetto Castrum.

La facciata in trachite rosa abbellita da un imponente campanile a vela svela dei colori stupefacenti alla luce del sole.

Poco distanti, presso la sponda del lago, potrete visitare le rovine del castello medievale di Castro.

La chiesa è molto conosciuta e amata dagli abitanti del territorio che la considerano importante meta di pellegrinaggio.

La animano soprattutto la domenica dopo Pasqua, per la festa della Madonna di Castro.

Leggi anche… la Cattedrale dell’Immacolata a Ozieri

Comments are closed.